Bergomi rivela: "Ho rischiato di diventare milanista..."

di Carlo Tagliagambe
articolo letto 464 volte
Foto

Ha calcato -per oltre 20 anni- i campi di tutta l'Italia con indosso la maglia nerazzurra, diventata per lui quasi una seconda pelle. Eppure Beppe Bergomi, intervistato da FcInterNews Mag, ha svelato un curioso retroscena sui suoi primi passi da calciatore: “Effettuai un provino con il Milan, fui preso ma decisero di lasciarmi a casa per un problema di reumatismi nel sangue. Guarii e dopo due anni in cui giocai nella squadra del mio paese mi volevano in tanti, ma a quel punto scelsi l’Inter per vari motivi: la società mi volle a tutti i costi e le strutture mi piacquero particolarmente. Fu sicuramente la scelta migliore per me”.

Eppure, sulle tracce del giovane terzino, c'erano diverse formazioni: “C’era una squadra di Lodi che all’epoca giocava in Serie C, lo stesso Milan, la Juventus e, ovviamente, l’Inter”. 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI