Lazio-Milan 1-1, pagelle Non Evolute: il falso Nove non convince, per fortuna ci pensa Suso!

di Redazione Calcissimo
articolo letto 1099 volte
Suso
Suso

LAZIO-MILAN 1-1

Pagelle di Francesco Micino

Donnarumma 7,5:
tra i quattordici scesi in campo oggi è sicuramente il migliore. Miracolosa la parata su Hoedt. Tiene a galla il Milan su Immobile e per poco non arriva sul rigore calciato da Biglia.
Abate 6,5: ha un brutto cliente da controllare. Lo fa senza grossi problemi ed inoltre non disdegna le sortite offensive. Damato e Mazzoleni gli negano un rigore grande quando la Cina.
G. Gomez 5: Non una gran partita. Soffre Immobile e Keita. Commette (probabilmente) il fallo da rigore, spesso non riesce a far ripartire l'azione ed appare troppo rude e falloso. Rimandato.
Zapata 4: Il peggiore nel reparto arretrato. Mette in porta Immobile nel primo tempo con una classica svirgolata, tipica del suo repertorio. In occasione del rigore si fa aggirare in maniera fin troppo banale. Davvero non ci spieghiamo come possa ancora giocare nel Milan.
Vangioni 5,5: non gioca una partita pessima, ma ha sul groppone l'errore che da alla Lazio la palla che poi porterà al rigore. A 30" dalla fine del primo tempo.
Poli 5,5: come al solito mette cuore e gamba, ma è questo. Non riesce ad incidere come aveva fatto positivamente a Bologna.
Locatelli 4,5: il grosso problema del Milan, rispetto alle "grandi", è evidentemente il centrocampo. Locatelli è l'emblema, in questo momento, della mediocrità rossonera a centrocampo. Passaggi scolastici e scontati, poco coraggio ed ennesimo passo indietro rispetto all'inizio di stagione. Stasera ha fatto rimpiangere Montolivo. Stop.
Pasalic 5: "Sta giocando?" È questa la domanda che ci siamo posti fino al 75º, poi l'ho visto per sbaglio in un'inquadratura ed allora ho capito che c'era. Scherzi a parte, per giocare a pallone non basta la corsa. Tira fuori anche il coraggio ed usa la testa ed i piedi.
Ocampos 5,5: né carne né pesce. Punta centrale? No, grazie. Esterno? Ma corre? Qualche spunto ma tanti, troppi palloni persi.
Deulofeu 5: il peggiore dei 3. Non una gran partita, non la miglior partita. Passo indietro rispetto alla gara di Bologna. Fuori ruolo, ma comunque da lui ci si aspetta di più.
Suso 7: gol capolavoro, da fuoriclasse assoluto. Partita ampiamente sotto la sufficienza, compensata dalla perla che vale il pareggio. Abbiamo capito perché Montella non lo cambia mai. Indispensabile anche quando non gioca benissimo.
Sosa 7: cambia la partita. Giocatore criticato, inutile, scarso. Oggi però cambia totalmente la gara, dispensa palloni su palloni e fornisce l'assist a Suso. Bene.
Lapadula 5,5: dal 9 del Milan è lecito aspettarsi di più.
Mati F. Sv.


Mastrangelo a CTV
Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI