SEZIONI NOTIZIE

Parma-Milan 1-1, pagelle e contropagelle del Milanologo: Zapata ultimo dei Mohicani, Borini è una sciagura!

di Carlo Tagliagambe
Vedi letture
Pagelle Parma-Milan
Pagelle Parma-Milan

PARMA-MILAN 1-1

Le pagelle di Carlo Tagliagambe 
MILAN (4-3-3)
Donnarumma:
ingaggia un personalissimo duello con Ceravolo, prima uscendo a valanga sull'attaccante crociato e rischiando il rigore, poi respingendo con tuffo plastico la frustata di testa su calcio d'angolo. Nella ripresa un'uscita a vuoto rischia di rovinargli Pasqua e Pasquetta ma Zapata, versione coniglietto pasquale, accende un cero per lui. Immobile sulla punizione di Alves. Voto 6
Conti:
primo tempo giocato coi remi in barca perché confinato nella linea a quattro, nella ripresa avanza il suo raggio d'azione e incrementa (anche se non poi di molto) il suo coefficiente di pericolosità. Ha bisogno disperato di continuità, forse la troverà altrove. Voto 5
dal 66' Castillejo:
la sblocca proprio lui, l'hombre venuto dal banco che, ancora una volta, si dimostra più in palla dei compagni partiti titolari e si prenota per qualche chance dal primo minuto in più. Voto 6
Zapata: l'intuizione di Gattuso. E' lui infatti l'unico in grado di tenere testa alla velocità di Gervinho, è sempre lui a togliere le castagne dal fuoco in occasione del tiro a botta sicura di Siligardi. Ultimo a mollare. Voto 6,5
Romagnoli:
mette più di una pezza per tamponare le emorragie di palloni che fuoriescono dalle due fasce. Voto 6,5
Rodriguez:
meglio di Conti, se non altro per un paio di recuperi preziosi (uno su Gervinho involato verso la porta) nella ripresa. Voto 6
Kessie:
gara al piccolo trotto condita anche da un paio di conclusioni inguardabili verso la porta ducale. La sensazione è che il giocatore vada recuperato innanzitutto da un punto di vista mentale dopo i recenti episodi. Voto 5
Bakayoko:
prestazione condizionata da un problema alla caviglia rimediato nei primi minuti di gara che ne limita l'efficacia a metà campo. Voto 5,5
dal 58' Cutrone:
entra nella ripresa e non becca mai palla. Voto 5
Calhanoglu:
parte pimpante, finisce presto per perdersi nei meandri del grintoso centrocampo del Parma. Voto 5
dal 75' Biglia:
anche lui nel finale e perde il pallone che costa il fallo di Borini (e quindi il gol di Alves). Voto 5
Suso:
partita al di sotto della linea di galleggiamento della sufficienza, poi l'assist per Castillejo. Come a dire "se non ci penso io qui in Champions non ci si va". Eppure non basta, nemmeno questa volta. Voto 5,5
Piatek:
ci prova ad inzio partita, poi viene completamente disinnescato (e impacchettato) dalla difesa ducale. Voto 5
Borini:
un disastro. Nullo in fase offensiva, quando prova a difendere regala al Parma la punizione che poi Bruno Alves trasforma e, non contento, ciabatta malamente l'angolo del possibile allungo nel finale. Voto 4,5
All. Gattuso:
solito Milan 'col braccino' che, ancora una volta, non riesce a tenere il vantaggio e chiudere le partite. Con questo atteggiamento sarà davvero dura andare in Champions...Voto 5


Le contropagelle del Milanologo

Donnarumma 6: Tempestivo in un paio di uscite a levare le castagne dal fuoco, freddato incolpevolmente sulla punizione di Bruno Alves.
Conti 5: Ennesima occasione sprecata da Andrea che non entra mai in partita e conferma le sue brutte prestazioni quando parte dal primo minuto.
Rodriguez 6: Tiene botta on fase difensiva districandosi con mestiere anche se il suo apporto offensivo sulla sinistra è quasi nullo.
Zapata 6: Soffre a tratti la verve di Gervinho, ma con esperienza riesce a limitarne sulla distanza la sua pericolosità.
Romagnoli 6.5: Da buon Capitano districa qualche situazione spinosa in area di rigore senza mai affannarsi troppo.
Bakayoko 5.5: Un po' le polemiche settimanali un po' il caldo di Parma svuotano di energie Timoue non proprio nella sua migliore versione stagionale.
Kessie 6: Meglio del compagno di merende Bakayoko anche se si fa notare solo per quantità e non per qualità.
Chalanoglu 5.5: Gioca a ritmi troppo bassi per tirare fuori qualche coniglio dal cilindro.
Suso 5.5: Altra prestazione incolore dello spagnolo anche se sforna l'assist per il momentaneo vantaggio rossonero.
Borini 5: La solita partita tutta corsa ed abnegazione ma l'intervento scellerato che provoca la punizione del pareggio pesa sulla sua valutazione generale.
Piatek 5.5: Poco servito dai compagni ma anche poco presente nella manovra, un netto passo indietro del Pistolero.
Cutrone 6: Almeno prova a rivitalizzare un un'attacco abulico senza però mai trovare il guizzo vincente.
Castillejo 6.5: Sembrava la sorpresa gradita di Pasqua ma il suo gol di testa non porta i tre punti sulla strada di Milano.
Biglia 5: In pochi minuti ne combina più di Bertoldo, entra male in partita e il centrocampo ne risente.
Gattuso 5: Squadra spenta e abulica, quasi non sentisse l'importanza del match, per arrivare al quarto posto serve ben altro.


Altre notizie
Lunedì 17 Giugno 2019
16:01 Tutte le notizie Anche Zico al XXIII Premio Internazionale Fair Play-Menarini 14:05 Cartellino Rosso Totti ha deciso: "Lascio la Roma, non sono mai stato coinvolto nel progetto" 11:00 91° Minuto Lavagna tattica: il Sarriball 10:00 Amarcord FOTOGALLERY - Dal Trap a Lippi, da Conte a Sarri: i grandi allenatori della Juventus! 09:00 Mercato Pogba lancia la bomba: "Dopo tre anni allo United voglio una nuova sfida" 01:31 91° Minuto VIDEO - Europei Under 21 - Gli Azzurrini diventano grandi: l'Italia schianta la Spagna 3-1 01:24 Punto Juventus Anche alla Juve Sarri si lamenterà del caldo e del fatturato? 00:02 Tutte le notizie Se lo dice Lei - Arriva Sarri, ma gli juventini volevano Guardiola! E occhio alla mega offerta per Dybala... 00:00 Tutte le notizie Auguri a... 17 Giugno: Zinho
Domenica 16 Giugno 2019
15:37 Punto Juventus UFFICIALE: la Juve annuncia Maurizio Sarri!
12:00 Amarcord FOTOGALLERY - La Juve e Conte: rivivamo i suoi 3 anni sulla panchina bianconera attraverso le immagini! 11:00 Amarcord VIDEO - Che impresa per le aquile di De Biasi: l'Albania stende la Francia di Pogba! 10:00 Cartellino Rosso L'epico sfogo greco di Malesani: "Ma cosa sta diventando il calcio, una giungla?" 09:00 Punto Inter Spalletti torna a parlare: "Un onore aver allenato l'Inter" 08:00 Cartellino Rosso Totti ha deciso: lunedì l'addio alla Roma 07:30 Tutte le notizie Auguri a... 16 Giugno: Gianni De Biasi
Sabato 15 Giugno 2019
11:00 Amarcord Nessuno è infallibile… Neanche Dino Zoff! 10:00 Tutte le notizie FOTOGALLERY - Da Pelè a Maradona, da Platini a Zidane fino a Del Piero e Messi: i più grandi numeri 10 della storia! 09:00 Tutte le notizie Commisso a deciso: la Fiorentina riparte da Montella! 08:00 Mercato Già dimenticato il Milan, Leo torna al Psg: "Sono felicissimo"