SEZIONI NOTIZIE

Vidal il ‘Traditore’

di Gabriele Cantella
Vedi letture
Foto

L’approdo di Arturo Vidal all’Inter è stato accolto con inevitabile malumore dai tifosi della Juventus, che hanno additato il cileno come ‘traditore’…

Passato bianconero

Quattro stagioni e altrettanti Scudetti in bianconero per Arturo Vidal, idolo del popolo juventino e perno insostituibile di un centrocampo da sogno insieme ad Andrea Pirlo, Paul Pogba e Claudio Marchisio… Fa uno strano effetto oggi vedere il Guerrero cileno difendere i colori dell’Inter, rivale storica della Vecchia Signora…

L’amore è eterno finché dura

E pensare che Vidal aveva giurato fedeltà ai colori bianconeri, professandosi juventino per sempre anche dopo aver lasciato Torino per accasarsi al Bayern Monaco prima e al Barcellona poi… A inizio 2007, il cileno dichiarava apertamente il proprio amore per la Vecchia Signora:

La Juve la seguo sempre, guardo le sue partite perchè ho il cuore ancora là.

Il tatuaggio

Il tradimento di Vidal risulta ancor più evidente dando un’occhiata al tatuaggio in bella mostra sul suo braccio destro, che il Guerriero cileno spiegava così:

Mi sono tatuato le tre stelle e i due scudetti vinti con la Juve, perché l’Italia mi è entrata nel cuore, come questo club.

Se Pirlo chiama…

La firma di Vidal con l’Inter stride inconciliabilmente con le dichiarazioni rilasciate dall’ex Barça poco più di un mese fa:

E’ spettacolare il fatto che sia diventato il nuovo allenatore della Juventus. Era incredibile da giocatore figuriamoci da allenatore. Se lui o la Juventus mi chiamassero sarei felice, ma devo stare tranquillo. Se succede succede. Ho grande affetto per lui e per la società bianconera.