SEZIONI NOTIZIE

VIDEO - Quando Monelli segnò un gol pazzesco da 65 metri di distanza!

di Carlo Tagliagambe
Vedi letture
Foto

4 gennaio 1987. Allo stadio Artemio Franchi di Firenze si gioca un Fiorentina-Napoli dalle mille emozioni. Ad un minuto dalla fine della gara, con i viola in vantaggio per 2-1, l'attaccante gigliato Paolo Monelli decide di mettere in ghiaccio la gara mettendo a segno un gol da antologia: vedendo il portiere avversario Garella fuori dai pali, Monelli improvvisa un precisissimo e morbido pallonetto che -da 65 metri di distanza- si insacca comodo comodo per il 3-1. 

Un colpo di classe che ancora oggi -dalle parti di Firenze-  ricordano con un sorriso...